Skip to main content

Model Makers Milano: modellismo di qualità Made in Italy

By Ottobre 9, 2023Novembre 19th, 2023Case study

Model Makers Milano realizza modellini di qualità con l’aiuto dell’ecosistema Raise3D

Uno dei modellini realizzati da Model Makers Milano.
Uno dei modellini realizzati da Model Makers Milano.

Chi è Model Makers Milano?

Model Makers Milano è una realtà Made In Italy nata nel 2017.

Il suo fondatore, Jacopo Daniele Molfese, si è avvicinato al mondo del modellismo nautico da giovanissimo e, fino al 2013, si è dedicato all’attività esclusivamente come hobbista.

In seguito, con il boom dell’additive manufacturing e con l’arrivo delle stampanti 3D sul mercato italiano, ha colto l’occasione e ha, finalmente, trasformato la sua passione in un lavoro.

Prima che le stampanti 3D cominciassero a diffondersi e a farsi accessibili, Jacopo era costretto a
fare tutto il lavoro manualmente.

I modellini erano, infatti, costruiti interamente a mano, con materiali come legno e vetroresina, che sono estremamente costosi e difficili da lavorare.

Questo limitava, al di là del numero di iterazioni fattibili, anche la sua creatività.

“La modellazione del singolo modello di imbarcazione o di aeromobile doveva essere semplice, perché era, di fatto, vincolata a forme altrettanto semplici.
All’inizio potevo costruire un modello solo se avevo gli stampi adatti, altrimenti il processo diventava lungo e costoso.”

Jacopo Daniele MolfeseCEO e fondatore di Model Makers Milano

Perché Model Makers Milano ha scelto di affidarsi a Raise3D?

Jacopo ha conosciuto il brand Raise3D mentre lavorava in un laboratorio di stampa 3D.

Una volta maturato nel campo delle lavorazioni 3D, Jacopo ha aperto Model Makers Milano e ha scelto di inserire nel suo inventario una stampante Raise3D.

Jacopo era, infatti, alla ricerca di un macchinario che fosse, anche nella sua estetica, altamente professionale e di qualità, e che fosse, come dice lui stesso, “prosumer-oriented”.

La scelta è ricaduta sulla stampante Raise3D Pro2 Plus, perché:

“Era l'unica stampante che soddisfaceva tutte le mie esigenze.”

Jacopo Daniele MolfeseCEO e fondatore di Model Makers Milano

Al di là della qualità innegabile della macchina e della solidità della struttura, Jacopo cercava una stampante che avesse un valore dell’asse Z molto elevato.

Quando, infatti, i clienti di Model Makers Milano hanno iniziato a chiedere modellini di dimensioni via via maggiori, arrivando a ordinare scafi di novanta centimetri, se non addirittura di un metro, di lunghezza, Jacopo è stato costretto a investire in una stampante di grande volume.

Un alto valore dell’asse Z, infatti, consente a Jacopo di tagliare il modellino richiesto a metà, invece che suddividerlo in tante sezioni.

Nonostante Jacopo, al momento dell’acquisto di Raise3D Pro2 Plus, avesse già in dotazione altre stampanti 3D a filamento, nessuna di esse garantiva un simile volume di stampa.

Quali materiali utilizza il team di Model Makers Milano?

Il team di Model Makers Milano lavora principalmente con ABS.

L’ABS è un materiale standard, molto comune nell’ambiente dell’additive manufacturing, che conferisce solidità e durevolezza al modello.

Siccome i modelli prodotti da Model Makers Milano devono talvolta resistere a condizioni climatiche avverse o ambienti dove si raggiungono alte temperature, come i saloni nautici che, solitamente, si tengono durante la stagione estiva, è bene che il materiale in cui siano realizzati assicuri una buona stabilità dimensionale.

Oltre all’obiettivo esclusivamente estetico, alcuni modellini hanno anche delle giunture articolate, con cui eseguono movimentazioni: il filamento in ABS conferisce all’oggetto le caratteristiche tecniche e meccaniche necessarie.

Con l’ABS, Jacopo realizza innanzitutto i semilavorati, ossia la base dei modellini, che, successivamente, grazie alla sinergia tra tecnologie differenti, come FDM, SLA e SLS, vengono rifiniti e dotati di ulteriori dettagli.

Da qui, la post-produzione è interamente manuale: la stuccatura e la verniciatura sono fatte ancora a mano!

Semilavorato di un modellino nel laboratorio di Model Makers Milano.
Semilavorato di un modellino nel laboratorio di Model Makers Milano.

Come è migliorato il flusso di lavoro?

Anche se la lavorazione si conclude con l’intervento umano, Jacopo dice di avere notato un’incredibile accelerazione delle tempistiche generali.

“Se progetti il modello con cura, il risultato che ottieni dalla stampante è di una qualità mostruosamente alta. Talmente alta, che azzeri quasi del tutto i tempi di post-produzione: la base su cui lavorare è, infatti, incredibilmente uniforme.”

Jacopo Daniele MolfeseCEO e fondatore di Model Makers Milano

Jacopo, integrando nel suo laboratorio tre stampanti Raise3D Pro2 Plus, ha ridotto di un terzo i tempi di lavorazione.

Il processo è così veloce e così affidabile, che Jacopo non sente la necessità di scaricare e di utilizzare il software di monitoraggio da remoto Raise Cloud.

“Il motivo per cui non uso Raise Cloud è che sono sicuro che se avvio una stampa prima di uscire dall’ufficio, la mattina successiva, al mio rientro, il pezzo sarà perfettamente finito.”

Jacopo Daniele MolfeseCEO e fondatore di Model Makers Milano

ideaMaker, al contrario, è uno strumento di supporto che Jacopo trova molto utile.

Lo considera un sistema facile, intuitivo e molto più user-friendly rispetto a software proprietari di altre case madri.

Inoltre, al di là della sua funzionalità di slicing, ideaMaker viene usato dal team di Model Makers Milano anche come uno strumento di controllo e monitoraggio del file in STL.

Suddividendo il modello 3D nelle sue parti con ideaMaker, Jacopo e il suo team hanno una panoramica totale del file.

Le tre stampanti Raise3D Pro2 Plus in azione nei laboratori di Model Makers Milano.

L’aiuto di Raise3D è oramai essenziale nei laboratori di Model Makers Milano

La stampa 3D è ormai una parte irrinunciabile della filiera produttiva di Model Makers Milano, tant’è che Jacopo non esclude l’eventualità che, in futuro, allargherà ulteriormente il suo inventario.

Nonostante non sia ancora certo della tecnologia su cui vorrà incentrare maggiormente il suo business, è sicuro che, una volta conclusosi l’ammortamento del macchinario, aggiornerà il suo ecosistema Raise3D.

Per Jacopo, infatti, quello delle tre stampanti Raise3D Pro2 Plus è stato un investimento intelligente.

“Le mie stampanti 3D Raise3D hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo e rispondono perfettamente alle mie esigenze.”

Jacopo Daniele MolfeseCEO e fondatore di Model Makers Milano

Quando ci ha contattati, una volta trovata la nostra realtà tra i rivenditori autorizzati nelle sue vicinanze, Jacopo aveva le idee molto chiare su ciò che cercava.

Noi di Ciano Shapes siamo felici di avere contribuito alla nascita e all’evoluzione di una così promettente società Made in Italy, la seconda sul territorio nazionale, in termini di notorietà, nel settore del modellismo per l’industria nautica

Leave a Reply