Skip to main content

FreeScan UE Pro consente l’analisi di grandi oggetti

FreeScan UE Pro consente l’analisi di grandi oggetti

Le Officine Forgiarini, fondate nel 1962, sono un’azienda produttrice italiana di macchinari da 60 anni, che costruisce strumenti di automazione industriale, macchine per la produzione di abrasivi e lavorazioni customizzate di grandi macchine.

Con i team di modellazione, lavorazione e assemblaggio, Officine Forgiarini si è guadagnata la fiducia di molti utenti in tutto il mondo, concentrandosi sulle necessità dei consumatori e fornendo soluzioni che funzionano veramente.

Macchinari di Officine Forgiarini (1)

Nel corso degli anni, Officine Forgiarini ha incontrato molte criticità e i membri del team hanno continuato a trovare soluzioni che hanno reso l’attività di Officine Forgiarini duratura.

Problema: mancanza di buoni metodi di analisi per modelli grandi

Molti dei modelli realizzati dalle Officine Forgiarini sono di grandi dimensioni e ottenuti tramute fresatura.

Conclusa la lavorazione, manca un metodo valido che verifichi il soddisfacimento dei requisiti, come il diametro della base di alcuni anelli e così via.

Ciò influisce direttamente sull’avanzamento della fase successiva della filiera.

Se le parti non sono qualificate, il modello dovrà essere rilavorato, allungando conseguentemente i tempi.

Soluzione: FreeScan + DigiMetric per un’analisi 3D veloce ed accurata

Per risolvere il problema, le Officine Forgiarini hanno deciso di collaborare con SHINING 3D, aggiungendo lo scanner 3D manuale FreeScan UE Pro e il sistema di fotogrammetria DigiMetric al loro flusso di lavoro.

Processo esecutivo (usando come esempio una turbina Kaplan)

Fase 1:

Per prima cosa, l’intero oggetto viene fotografato, costruendo così il marcatore di riferimento.

Durante la scansione 3D di oggetti di grandi dimensioni, infatti, possono verificarsi errori cumulativi nella fase di cucitura di ciascun fotogramma di scansione.

L’uso della fotogrammetria per ottenere informazioni sul marcatore può fornire un sistema di coordinate unificato ed eliminare gli errori cumulativi, garantendo così un maggiore controllo.

Fase 2:

Successivamente, i marcatori di riferimento della fotogrammetria vengono immessi nel software di scansione, ottenendo così i dati 3D completi.

Fase 3:

Infine, i dati 3D della scansione vengono immessi nel software di ispezione per la misurazione, inclusa la misurazione del diametro dell’arco e l’analisi dell’interfaccia di montaggio.

Le prospettive future

Grazie all’affidabilità dello scanner 3D manuale FreeScan UE Pro e del sistema di fotogrammetria DigiMetric, Officine Forgiarini è riuscita a ottenere rapidamente la conformità dei pezzi lavorati e ha consegnato con successo numerosi macchinari.

Anche in futuro Officine Forgiarini continuerà a ricercare l’eccellenza e l’innovazione per portare a termine le sfide della produzione di macchine sempre più professionali!

Trovi l’articolo originale sul blog di SHINING 3D.

I vantaggi della scansione e della fotogrammetria

Con la soluzione di digitalizzazione 3D, la conformità dell’oggetto può essere misurata in un giorno.

Inoltre, se non soddisfa i requisiti di conformità, il modello può essere regolato direttamente, senza dover essere rilavorato dall’inizio.

Leave a Reply