Skip to main content

Creare una tastiera con materiali riciclati

By Marzo 27, 2023Ottobre 6th, 2023Case study, Formlabs, stampa 3D
tastiera

Juan Ignacio Carmona, product designer, ha concluso la sua tesi con l’aiuto di una stampante 3D per stereolitografia (SLA) Formlabs e di uno stampatore a iniezione da tavolo HoliPress.

Il progetto di tesi consisteva nella creazione di una tastiera meccanica customizzata da utilizzare in combinazione con il software CAD Blender.

I suoi tasti sono realizzati con parti in plastica riciclata, utilizzando stampi creati con la resina Rigid 10K sulla Form 3.

Usare materiali riciclati per aumentare l’efficienza

tastiera

L’ABS è uno dei materiali più usati nella stampa 3D FDM a causa della sua resistenza e durata. Non si tratta di un filamento biodegradabile, ma può essere riciclato.

Quando si trova nello stato liquido, l’ABS è molto malleabile, il che consente una grande accuratezza e fa sì che il materiale non si attacchi allo stampo.

Inoltre, si raffredda molto velocemente e ha una contrazione termica minima, rendendo lo stampaggio facile e veloce.

Oltre a migliorare l’estetica, l’utilizzo di ABS riciclato ha aggiunto un valore sostenibile al prodotto, poiché ha riutilizzato materiale che altrimenti sarebbe stato buttato.

Il team di Los Hacedores, il partner madrileno di Formlabs con cui Carmona ha collaborato, ha identificato i tasti della tastiera utilizzati in Blender, un software di modellazione gratuito e liberamente accessibile, e li ha colorati.

L’obiettivo di Carmona era creare, tramite stampa a iniezione, una tastiera numerica indipendente che funzionasse con un computer e che consentisse la personalizzazione.

Provare lo stampaggio a iniezione in-house

tastiera

“Con tempo e dedizione sufficienti, chiunque può ottenere risultati simili a casa propria, senza bisogno di grandi impianti o fabbriche!”

Juan Ignacio CarmonaProduct Designer

Stampa a iniezione usando stampi in 3D

Carmona ha usato una stampante 3D SLA Form 3 e una macchina per stampaggio a iniezione da scrivania HoliPress.

La Form 3 è una stampante professionale dal costo accessibile e dalle dimensioni contenute, che offre una vasta gamma di materiali.

Carmona ha testato diverse resine per la creazione degli stampi, tra cui Grey Pro Resin, High Temp Resin e Rigid 10K Resin.

La resina Rigid 10K è il materiale ideale, che combina forza, rigidità e resistenza termica.

È un materiale industriale, con un HDT di 218°C @ 0,45 MPa e un modulo di trazione di 10.000MPa.

La resina High Temp è un’alternativa alla resina Rigid 10K.

Questa resina ha un HDT di 238°C @ 0,45 MPa, il più alto tra le resine Formlabs, che le consente di resistere a temperature elevate.

Tuttavia, i modelli realizzati con la resina High Temp sono più fragili.

La resina Grey Pro è adatta alla creazione di un numero ridotto di componenti.

Deve essere utilizzata solo se le pressioni e le temperature di lavorazione sono basse.

tastiere

HoliPress è una macchina per la stampa a iniezione che consiste in un tubo con resistenze che riscaldano e fondano il materiale.

Un pistone manuale o automatizzato viene utilizzato per iniettare il materiale in uno stampo, consentendo di creare forme complesse.

tastiere

A differenza delle comuni macchine per la stampa a iniezione, che hanno costi elevati e dimensioni eccessive, HoliPress ha dimensioni e costi più accessibili, oltre a essere facile da usare.

Trovi l’articolo originale sul blog di Formlabs.

Leave a Reply