fbpx Skip to main content

Incentivi per l’acquisto di stampanti 3D Piano Transizione 4.0

By Maggio 13, 2022incentivi, stampa 3D

Incentivi per l’acquisto di stampanti 3D Piano Transizione 4.0

Piano Transizione 4.0

Il Piano Nazionale Transizione 4.0, approvato nel 2020, prevede delle agevolazioni sotto forma di credito d’imposta per acquisti e investimenti effettuati nel 2022. Tra questi investimenti rientrano le stampanti 3D

Nel 2022 il Credito d’imposta arriva fino al 40% del costo del bene recuperabile in soli 3 anni per investimenti fino a 2,5 milioni di euro. Le agevolazioni sono previste anche per gli anni 2023, 2024 e 2025 ma con aliquote in diminuzione.

In pratica il costo reale dei beni acquistati risulta essere meno della metà del prezzo di vendita!

Quali sono le agevolazioni previste dal Piano Transizione 4.0?

Le agevolazioni riguardano differenti categorie, ovvero: beni materiali e immateriali 4.0beni materiali e immaterialiinnovazione tecnologicadesign e ideazione estetica; e infine la Formazione 4.0.

Beni materiali 4.0

Agevolazioni previste dal Piano Transizione 4.0 per il 2022:

  • per spese inferiori a 2,5 milioni di euro: aliquota al 40%;
  • per spese superiori a 2,5 milioni di euro e fino a 10 milioni: aliquota al 20%;
  • per spese superiori a 10 milioni di euro e fino a 20 milioni: aliquota al 10%.

Agevolazioni previste dal 2023 al 2025:

  • per spese inferiori a 2,5 milioni di euro: aliquota al 20%;
  • per spese superiori a 2,5 milioni di euro e fino a 10 milioni: aliquota al 10%;
  • per spese superiori a 10 milioni di euro e fino a 20 milioni: aliquota al 5%.

 

Come si accede alle agevolazioni?

Per i beni di costo unitario di acquisizione non superiore a 300.000 euro è sufficiente una dichiarazione resa dal legale rappresentante. In qualsiasi caso è necessario richiedere al fornitore del bene di indicare in fattura il riferimento alla legge che prevede le agevolazioni.

Quali stampanti 3D rientrano nel Piano Transizione 4.0?

Per accedere al Credito d’imposta le stampanti 3D e gli scanner 3D devono essere interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica con caricamento da remoto di istruzioni e/o part program e devono avere un’interfaccia uomo macchina semplici e intuitive.

Noi di Ciano Shapes è dal 2020 che assistiamo i nostri clienti nella scelta della stampante o scanner che rientrano nel piano Transiazione 4.0 assistendoli anche nella fase burocratica.

Tra le stampanti 3D che rientrano nel Piano Nazionale Transizione 4.0 ci sono le stampanti Formlabs come Form 3+ pacchetto base o completo, Formlabs Form 3L pacchetto base o completo; le stampanti Ultimaker come Ultimaker S5 Pro Boundle, S5, S3; le stampanti Raise3D come Raise3D Pro 3 e Pro 3 Plus e le stampanti BCN3D.

 

 

ultimaker s5 boundle

Ultimaker S5 Pro Boundle

Buondle composto da stampante Ultimaker S5, Material Station e Cover

stampante 3d formlabs

Formlabs Form 3L pacchetto completo

Pacchetto che comprende Form 3L, Form Wash L, Form Cure L, formazione, assistenza e garanzia.

Raise3D Pro3 Plus stampante 3d

Raise3D Pro3 Plus

Stampante 3D Raise3D con un volume di stampa di 300x300x605mm

Leave a Reply