Skip to main content

Zero3D: la stampa 3D nel settore calzaturiero

By Aprile 12, 2022Ottobre 5th, 2023Case study, stampa 3D, Ultimaker

Come Zero3D ha sfruttato la tecnologia di stampa 3D

per risolvere i problemi di approvvigionamento e fornitura

Leggi il caso studio di Zero3D e scopri come l’ecosistema UltiMaker ha reso più economico e veloce lo sviluppo e il design di calzature e relativi accessori.

stampa 3d calzature ultimaker

 Zero3D: design Made in Italy

Zero3D è un’azienda bresciana che realizza collezioni di calzature e di tutti i relativi accessori: forme, suole, tacchi, fibbie, eccetera.

Nella realizzazione creativa di una collezione di calzature, è necessario innanzitutto disegnare su carta una prima idea, che si tratti di una fibbia, di una tomaia, di un tacco o di una calzatura finita, al fine di valutare l’effettiva validità del progetto.

Verificata la validità dell’idea, lo sviluppo dell’articolo continua con la realizzazione, solitamente effettuata a mano, di tutti i componenti necessari ad assemblare il primo modello di calzatura.

Lo sviluppo deve includere anche tutte le modifiche necessarie affinché presenti una gradevole estetica e la corretta tecnica costruttiva, nonché funzionalità.

Come si producevano le collezioni di calzature

In passato la realizzazione di una collezione di calzature incominciava con il recarsi dai fornitori in Estremo Oriente, dove il team di Zero3D confrontava i modelli disegnati inizialmente con l’effettivo articolo finale, in termini di estetica e dimensioni.

“Condividere le nostre idee con i fornitori, senza avere purtroppo la possibilità di un confronto diretto e di un contatto quotidiano, potendo servirci ormai solamente di asettiche video conferenze o scambi di fotografie per posta elettronica, ha posto tutto il sistema finora utilizzato in una situazione di effettiva difficoltà.”

stampa 3d calzature ultimaker

I limiti del vecchio sistema di produzione delle calzature

“Il nostro interessamento alle stampanti 3D è nato con l’avvento del Covid e la conseguente impossibilità di viaggiare nelle zone di sviluppo e di produzione dei nostri prodotti, alla fine del 2019.”

stampa 3d calzature ultimaker

I benefici della stampa 3D per il settore calzaturiero

I designer di Zero3D hanno quindi cercato una soluzione che fosse immediata.

Inevitabilmente, il team si è avvicinato agli strumenti di manifattura additiva, che semplificano e accelerano la realizzazione di prototipi.

Oggi Zero3D disegna le collezioni in Italia e stampa i prototipi in 3D, valutandone la correttezza sia in termini di dimensioni, che tecnicamente.

Una volta migliorato e concluso l’articolo, il team decide se inviare fisicamente il modello 3D, o, per ridurre ulteriormente i tempi, solamente il relativo file STL al fornitore, che avrà il solo compito di riprodurlo fedelmente.

“Questa evoluzione ha significato per noi parecchi mesi di studio e di ricerca, perché sicuramente approcciare la stampa 3D, senza avere in partenza la minima conoscenza della materia, non è la cosa più facile del mondo!
Ciano Shapes ci ha dato un grandissimo supporto, indirizzandoci verso le stampanti che più si confacevano alle nostre esigenze.
Oggi utilizziamo due UltiMaker S5 Pro Bundle, semplici da usare e che danno risultati di qualità.”

Prodotti Ultimaker utilizzati da Zero3D

Stampante 3D UltiMaker S5 Pro Bundle
Scopri di più
Filamento UltiMaker Tough PLA
Scopri di più
Filamento UltiMaker PVA
Scopri di più

One Comment

Leave a Reply